ESCURSIONE :


Pizzo di Claro

Come spesso accade nel nostro gruppo qualcuno propone una meta e poi tutti gli altri aggiungono varianti, la scelta per la nostra salita questa volta è andata al Pizzo di Claro, una bellissima cima situata sopra Bellinzona..

Capanna Mognone

La scelta è stata difficile per le molte variabili in gioco. Prima di tutto dedicare un intero fine settimana, magari con una bella ciaspolata, visto il periodo, febbraio, e trascorrere la notte in capanna possibilmente da soli, più che altro per la serata enograstronomica.

Valle Morobbia - Carena

Da tempo volevamo fare una bella e tranquilla uscita con le ciaspole e quindi eccoci in Valle Morobbia e precisamente a Carena con obbiettivo l'Alpe di Giumello.

Capanna Cadagno - Il piacere di andare in montagna.

Questa volta abbiamo pensato di fare una bella escursione, non troppo impegnativa, ma sicuramente interessante da un punto di vista paesaggistico.

Capanna Garzonera

Se l'intenzione è di trascorrere un weekend rilassante e "gastronomico", con una bella e tranquilla escursione, la Capanna Garzonera è l'ideale sia per fare un'uscita in estate che in inverno con una bella "ciaspolata".

Monte Bar con racchette

Questa si può definire proprio una tranquilla escursione con racchette da neve aperta a tutti, ideale per chi vuole portare amici che vogliono provare.

Pizzo Rondadura

La giornata non promette niente di buono (vento e freddo) ma la decisione è presa, salire al Pizzo Rondadura.

Poncione di Braga

Un altro weekend spettacolare, salire al Poncione di Braga, con pernottamento in capanna.

Monte Generoso

Un pomeriggio d'inizio febbraio, giornata apparentemente coperta, temperature rigide fino a basse quote, qualche giorno fa una bella nevicata ha imbiancato l'intera regione, che fare.? Semplice.! Programmare un pomeriggio con le "racchette" da neve alla ricerca del sole sopra le nubi che ingrigiscono il fondovalle dello splendido Medrisiotto. Meta scelta la vetta per antonomasia della regione, il Monte Generoso.

Capanna Alzasca

.

Monte Boletto e Bollettone

.

Monte Magno

Giusto per fare una sgambata in giornata. Il ritrovo, come quasi sempre, è al solito posto a Chiasso. Al momento siamo Marco, Alessandro, Mattia e Domenico, dobbiamo andare a prendere Andrea che ci aspetta a casa sua, con gli scarponi nuovi e l'abbigliamento giusto (soprattutto la misura).

Sasso del Ferro

Lasciata l'auto al parcheggio seguire le indicazioni del sentiero 3V (via Verde Varesina) segnavia rosso/bianco; attraversato il ponte sul torrente San Giulio si segue la strada asfaltata (via Laveno) per circa 500m poi si svolta a destra e si segue la stradina in terra battuta che passa accanto ad alcune fattorie.

Pizzoni di Laveno e Monte Nudo

Dall'ampio parcheggio posto all'inizio dell'abitato di Vararo ci si porta in piano, su strada asfaltata, a Casere dove parte un sentiero che sale fra le case e poi prosegue quasi in piano fino a incrociare per pochi metri la strada che sale al Passo di Culvignone.

Monte Borgna

Pino sulla sponda del Lago Maggiore è il comune italiano con il nome più lungo (Pino sulla sponda orientale del Lago Maggiore) ed è l'ultimo paese lombardo affacciato al Lago Maggiore

Monte Colonna

Si lascia l'auto nell'ampio parcheggio posto sulla sinistra nella parte alta dell'abitato di Arcumeggia. Uscendo dal parcheggio seguire i segni sul muro giallo/verdi che indicano l'itinerario 3V (Via Verde Varesina e dell'Anulare Valcuviano).

Monte Martica

Dal parcheggio posto all'ingresso del paese, nei pressi della chiesa, si imbocca viale Cadorna, quindi si svolta a destra in via Trento e poi a sinistra in via degli Alpini.

Forte di Orino

Da Gavirate si sale, seguendo via Buzzi e via Bravo, fino alla frazione Cà dei Monti (limitate possibilità di parcheggio).

Monte Lema

Dal rifugio Campiglio si segue il sentiero segnalato ( T8 ) che sale sulla destra fino ad incrociare una stradina in terra battuta. Si segue la stradina che con moderata pendenza sale nel bosco di betulle fino a Pian di Runo 1332m ( continuando in piano per un centinaio di metri si arriva a una sorgente ).

Capanna Quarnei


Cima delle Pianchette - Rifugio Croce di Campo


Monti Orino


Passo confinale


Passo del Muretto


Passo Tremoggia


Passo Ventina


Pizzo Bareta


Rifugio del Grande Camerini


Val Bavona Laghetti della Crosa


Verso il Badile - Il Viale


Capanna Albagno